IO HO RITROVATO ME!

6 Marzo 2008 2 commenti

VEGLIONE DI ME*DA… E io pago!!!

1 Gennaio 2006 47 commenti


Un altro Capodanno è passato.
Com’è andata?!!
Commentate voi…

…Veglione: Euro 65.

MENU’:

- ANTIPASTO “MARI E MONTI” (due gamberettini mollicci soffocati nella maionese, tre ombre di fettine di prosciutto e quattro ovoline);

- SOUFFLE’ DI SALMONE (‘na sfoglietta di pasta scotta con dentro una salsa verde tipo “blob”… Il salmone lo sto ancora cercando!);

- TORTELLINI DI CARNE (con un sugo di pomodori pelati, il quale color rosso non avrebbe attirato nemmeno un toro morto di fame!);

- MERLUZZO AL CARTOCCIO CON PATATE DUCHESSA (un rotolo di carta argentata con dentro un blocchetto bianco e quattro patate in posizione strategica per riempire il piatto);

- SORBETTO (l’unica cosa decente…);

- FETTINA (praticamente ‘na sogliola tosta e fredda con un pò di rucola sopra che si sa… Fa festa!);

- ZAMPONE E LENTICCHIE (non mi è mai piaciuto lo zampone… Ieri ne ho mangiato una fetta dalla gran fame e poi, se le lenticchie portan soldi, per quante ne avevo nel piatto, son pronta a diventare clochard!).

Cosa dite?
Se la musica era decente?

Non lo so, visto che siamo scappati via
per una rissa in corso!

L’unica nota positiva della serata
sono stati gli occhi del mio tesoro…
… Quant’era bello ieri sera!

Insomma…
Caro 2006,
hai avuto un bigliettino da visita di merda!
Non fare come quello strano pensionato 2005
che si è divertito a rincoglionirmi ben bene!

E a voi,
cari blogger,
i miei più sinceri auguri per un anno
stracolmo solo di vostre gioie!

A U G U R I A T U T T I

Alla prox…

Ho parlato con Babbo Natale…

28 Dicembre 2005 11 commenti


Quant’è buffo quel tizio che
tutti chiamano Babbo Natale!

Pensate…
… L’altra notte
(se non sbaglio, quella tra il 24 ed il 25)
vado in cucina per uno spuntino,
quando mi trovo davanti
un omone buffo
tutto vestito di rosso…
… Era vecchio,
ma proprio vecchio!
Profumava di fragoline di bosco
e sorrideva in modo buffo.

Mi si avvicina e,
con aria attonita,
inizia a farmi uno strano discorso:

Babbo Natale: Carissima, son passato di qui per lasciarti un ricordo di questo Natale, ma non ho trovato la tua lettera!
Io: Lettera? Ma quale lettera?
B. Natale: Ma come?!! Quella nella quale esprimermi un desiderio… Sai che io ci tengo molto a render felici tutti.
Io: Ma Babbo, veramente quest’anno non so cosa chiedere… Con tutte le cose brutte che accadono, io mi ritengo già fortunata e felice di quel poco che ho… Comunque ti ringrazio ugualmente!
B. Natale: Figliuola, le tue parole mi suonano incomprensibili… Nessuno lascerebbe sfuggirsi un dono simile! Ma per questo tuo spirito davvero natalizio voglio premiarti.
Io: Ah, si?!! E come, caro Babbo?
B. Natale: Voglio donarti l’amore tanto atteso!
Io: Ti ringrazio ancora, ma fortunatamente non nè ho bisogno. Sto con un ragazzo splendido da più di tre mesi ed il mio cuore è colmo di amore… Non potrei e non voglio chiedere nulla di più! Lui per me è il regalo più bello che la vita potesse farmi!
B. Natale: Ora ti confesso un piccolo segreto… Quando ti ho detto che ti avrei premiato per la tua risposta, tu eri sola e triste. Allora ti ho portato con me indietro nel tempo e ti ho condotto al 15 Settembre.
Il regalo che ti ho fatto è l’inizio di una splendida storia… Ora toccherà a te farla crescere, ma ricorda… Non adagiarti mai… Cura questo sentimento, come se fosse il fiore più delicato, raro e bello! A presto cara…
Io: Ma… Babbo… Non andare via! Spiegati meglio! Non capisco… Sembra tutto così irreale…

E fu così che Babbo Natale
scomparve in una nuvola che sembrava
di zucchero filato…
… Mi ha lasciato così…
… Immersa in una vita da favola!

Cari blogger,
un caloroso augurio a tutti!
Che voi ed i vostri cari
possiate trovare la realizzazione di tutti i vostri sogni
sotto l’albero della vita!

Alla prox…

L’uomo è animale, ma la donna…

30 Novembre 2005 33 commenti


Si parla tanto dell’uomo,
ma anche la donna…

… Che entità strana!

Vi sono molti luoghi comuni che
affermano che l’essere umano
dotato di “attributo”
sia per antonomasia:

- conquistatore;

- pensante dalla cintola in giù;

- animale per nascita e/o acquisizione.

Io mi domando…

… Ma la donna?

Beh…

… Amici cari,
sto vivendo un momento entusiasmante…

Sono innamorata
fino all’osso
!

Cosa pensa la donna,
quando finalmente si sente viva e
padrona della propria felicità?

Immagina il matrimonio!!!

Si, cari amici e
soprattutto care amiche (anche quelle che
fingeranno di non appartenere a questa tipologia!)!

“Lui, all’altare,
bello come un Adone greco.

Noi, raggianti come luce viva,
nell’abito che
da bembine ci divertivamo
a disegnare.

I nostri amici e parenti
(anche e soprattutto quelli che
ci detestano!)
tutti stretti attorno a noi ed
al nostro momento di gloria!

Due cuori e una capanna!

E che meraviglia
il viaggio di nozze…

… Alle prese con le prime
“vere” scoperte del nostro partner…

… Pregi e difetti…

… Si perchè fortunatamente
non ci “accoppiamo” col bambolotto
“Brad Pitt” della situazione,
ma con un essere vivente
normale ed eccezionale
nella sua normalità!

Si,
perchè anche lui
si taglia le unghie come noi!

E dopo l’imperterrito accoppiamento
dei primi giorni felici?

Non il trauma della routine,
ma nuove scoperte da affrontare in due…

… Nuove responsabilità
da condividere…

… Fino al giorno più bello,
ossia l’arrivo di un piccolo
noi!

Sarà bello preparare pranzo e cena,
sarà bello riassettare e stirare,
sarà bello piegare i calzini
del nostro uomo…

… Accoglierlo la sera in casa
con un sorriso per condividere momenti
banali della giornata!

Certo!

Ci saranno anche discussioni
e litigi,
perchè nessuno appartiene
alla famiglia del “Mulino Bianco”,
ma tutto servirà per conoscere meglio
la nostra vera metà!

E che ne dite di
invecchiare assieme?

Farsi tutti pieni di rughe
e rincoglioniti,
ma felici…

… Vedo i miei genitori che ancora
si dicono “Ti amo” e
che si stuzzicano la sera
prima di andare a dormire…

… Meraviglioso no?”

Ora immagino tutto questo!

Dio ha posto sul mio cammino
uno splendido ragazzo,
complice ed amico.
Riempie le mie giornate ed
il mio cuore.
E’ arrivato quando il mio essere
era in totale TILT,
ma non ho dubitato nemmeno
un istante su
quale fosse la scelta giusta da fare!

M’invidio da sola,
la vita ed il destino
stanno costruendo il mio futuro ed
io non mi vergogno ad
immaginare qualcosa che
davvero potrebbe bussare alla mia porta!

Un bacio grande a tutti…

P.S. Scusate se mi son fatta vedere poco,
ma la tesi mi ruba molto tempo!

Alla prox…

Tra l’uomo e la donna? … Un ASSORBENTE!

23 Novembre 2005 20 commenti


“Io vorrei conoscere di persona
gli ideatori della pubblicità
degli assorbenti femminili.
Secondo me sono tutti uomini.
E sostanzialmente pazzi.

Io non mi do pace.

Cercate di far mente locale.

Secondo loro,
noi donne,
durante tutto il mese
non facciamo niente.
Al massimo quattro salti in padella.

Ma in quei giorni,
e solo in quei giorni,
ci parte una vena e facciamo nell’ordine:
la ruota in palestra,
la finale di un torneo di pallavolo,
ci aggrappiamo a un semaforo e
facciamo la giravolta,
balliamo il tango,
lanciamo gavettoni,
si incastra una medra di aquilone su un albero
e saliamo noi sulla scala a riprenderlo,
saltiamo persino di schiena in ascensore
per specchiarci il didietro e
verificare che non ci siano tracce sospette
(avendo noi messo, naturalmente,
un bel paio di pantaloni bianco latte.
Perchè siamo cretine).

Ma non è orribile?

Non è assolutamente brutto a vedere?

Qualche anno fa
ci facevano addirittura buttare da un aereo
con un assorbente tra le sgrinfie, ma,
grazie a Dio,
ci hanno fatto perdere questa cattiva abitudine.

Il problema cmq è stato presto risolto.
Da paracadutiste siam diventate centaure.
Eh sì.
Se ci gira prendiamo l’assorbente e
ci saltiamo sopra.
Come in moto.

C’è invece chi,
in quei giorni,
fa la restauratrice.
“E va de qua,
e va de là,
e fa er giro tondo…”
ma l’importante è che mette
l’assorbente con le ali vive.

Che impressione…
Ci vogliono far credere che
sto robo ha a che fare con
un uccello, ma sappiamo che
non è la stessa cosa.

Ma io mi chiedo:
questi signori qui
l’hanno mai guardata una donna
in quei giorni?

Suppongo di sì.

E allora perchè non tentare
di avvicinarsi alla realtà e
di ammettere che le donne
in quei giorni stanno male?

Starebbero tutto il giorno a
fare la muffa sul divano.”

(L.Littizzetto)

P.S. Si avvicinano i miei giorni…

… Ho prenotato l’aereo per
il lancio col paracadute!

Alla prox…

Ora la penso così:

20 Novembre 2005 14 commenti


Sto elaborando una teoria!

Avete presente come
si sta bene al termine
di un brutto mal di denti?

Oppure dopo aver affrontato
un terribile mal di pancia?

Non vi è nulla di diverso,
ma riusciamo ad apprezzare maggiormente
il nostro vivere.

Così sta accadendo a me…

… Ora capisco l’importanza
di un semplice abbraccio inaspettato,
di un mi manchi detto al momento giusto e
di un ti voglio bene che
non ha mai avuto più valore!

Non c’è solo
“La quiete dopo la tempesta”

… E’ qualcosa di più profondo…

… Si riesce a vedere quell’arcobaleno
che forse c’è sempre stato,
ma che a volte ci ostiniamo di
non voler vedere!

Alla prox…

A voi il mio "testimone"…

18 Novembre 2005 10 commenti


Gironzolando tra i blog,
ho scovato un test che
va preso e lasciato come
il testimone di una staffetta!

Mattina uggiosa ed
io mi diverto un pò!

Prendo il testimone da Giusitta…

Nome: Nunzia
Soprannomi: baaaaahhhh… ‘Na frega!
Numero di candele che avevi nella tua ultima torta di compleanno? 25
Data in cui di solito spegni quelle candele: 1 Settembre
Altezza: pochi cm… Solo 1,76!
Peso: 62… Tutti sulla pancia!
Colore occhi: castano-verde
Colore capelli: Castano chiaro… Ormai soffocato sotto miriadi di meches bionde!
Colore pelle: chiara dinverno… Mulatta destate (comodo, no?!)
Braccialetti, catenine: Dipende
Cicatrici: No… Penso(Al cuore qualcuna)
Operazioni: Fortunatamente Mai! (So’ de ferooooooo!!!)
Giorni in ospedale: Solo 5 giorni per un fastidioso mal di stomaco!
Ti hanno mai scambiato per qualcun’altro? Si… Per la mia migliore amica… SEMPRE!
Studi/lavori? Laureata disoccupata, in attesa di aprire propria attività!
Profumo: Dipende… Cambio spesso! Ultimo “Amor Amor” di Cacharel
Numero preferito: 3!
Fumi? Purtroppo si… Camel lights!
Idoli: Mia madre!
Ti piace viaggiare? Si!
Hai mai dedicato poesie a qualcuno? Si!
Te ne hanno dedicate? Si… Il regalo più gradito!
Zone in cui ti piace essere baciato: Sull’alluce… Ma che domanda!!! :-)
Il sogno che non si potrà mai realizzare: Battere Berlusconi a tressette!
Strumento musicale: Non ridete… Fisarmonica!
Hai mai pensato di mollare tutto e ricominciare la tua vita? E chi non c’ha pensato almeno una volta?
Sogni spesso? Sempre… Ma i più belli sono quelli ad occhi aperti!
Sogno erotico preferito: Marzullo… :-)
Che cosa fa il/la tuo/a migliore amico/a? Lavora in una pizzeria, nel tempo libero siamo luna lombra dellaltra!
Cibo preferito: Pasta al forno!
Cibo che ti fa più schifo: Ricotta, pomodori pelati, aglio e cipolla, gnocchi e tagliolini!
Prima portata: Cappelletti in brodo!
Seconda portata: Fettine ripiene… Mmh…
Dolce: Pesca dolce o tartina di frutta!
Bevanda preferita: Tutto, tranne lacqua liscia…
Bevanda alcolica: Un buon vino!
Gelato: al cioccolato, dolce e un po salato… (Pupo fans club!)
Ascolti quello che dicono le persone di te? Fondamentalmente no… Solo se son critiche costruttive!
Film porno preferito: “Biancaneve sotto i nani”… Ma che domande!!!
Hai mai chiamato il 166? No… Ero affezionata all’144! :-)
I tuoi vestiti li scegli al buio o li sceglie qualcun altro? Ah… Ah… Ah!!!
Cantante preferita: (ita) I.Grandi, (ito) B.Antonacci… Cmq ascolto tutta la musica italiana… Proprio tutta!
Come ti giudicheresti? Solare!
Timido o estroverso? Voglio mostrarmi estroversa, ma a volte non riesco a nascondere la mia vera natura!
Sensibile o insensibile? Sensibilissima…
Come ti giudicano gli amici? Bisognerebbe chiederlo a loro!
Le persone del sesso opposto? Servono per fare figli, no? :-)
Cosa colpisce di te? Il sorriso!
Cosa cambieresti di te? I piedi!
Il regalo più brutto che hai ricevuto? Un regalo è sempre bello!
Hai mai fatto a botte? Avevo 8 anni… Non lo dimenticherò mai!!!
Hai mai rubato? Alla bussola… Ma no!!!
Cosa tieni sotto il letto? L’amante! ;-)
La cosa più stupida che hai sentito dire ultimamente? Che Berlusconi sta riemergendo… No comment! (P.S. E la fortuna che son di destra!)
La tua fobia: cimici e grilli!
Ti sei mai pentito di qualcosa che hai fatto? E chi è lo stinco di santo che non l’ha fatto?
Cosa? Anche volendole elencare, non le ricordo!
La tua cameretta: Sembra la camera della bambole… Lilla… Stupenda!
Canti sotto la doccia? Canto sempre… Mi mette il buon umore!
I nomi dei sette nani: Cucciolo, Mammolo, Brontolo, Eolo, Pisolo, Dotto e Gongolo
Sei mai stato bocciato? Mai!
Canta un pezzo di canzone che ti viene in mente: “E la vita, la vita… E la vita l’è bella, l’è bella… Basta avere l’ombrella, l’ombrella… Che ti ripara la testa e comincia la festa!”
Il test è quasi finito. Sei contento/a? Abbastanza… Sono stata spremuta come un limone!
Saluta le tre persone a te più care: Il mio ragazzo, la mia miglior amica e… Ciao mamma!
Saluta le tre persone a te più antipatiche: Il mio ex prof di Antropologia, Alessia Fabiani e… Booo… A me è difficile restar antipatici!

Chi, passando di qua, gradisce prendere il testimone…
…Passo parola!

Alla prox

Mi chiamo "favola", ho due mesi di vita…

16 Novembre 2005 15 commenti


Mi presento:
sono l’ultima favola.

Volete conoscere la mia vita?

“Sono nata il 15/9/2005
da un appuntamento al buio
(sul quale nemmeno io
avrei scommesso
un centesimo bucato!).

I miei genitori sono:
una ragazza di 25 anni ed
un giovane uomo di 26.

Mia madre
ha preso la mia nascita
in modo leggero
(ma dietro nascondeva
molte aspettative!),
mio padre,
credo,
l’abbia interpretata
come una serata diversa.

Loro erano due pezzettini
di un puzzle senza disegno…
… Quella sera,
invece,
si cominciava ad intravedere
qualcosa.

Più trascorrevano i giorni
e più era affascinante
vedere il loro incastro…
… Vicendevole…
… Sembrava perfetto!

Io non conosco ancora
il mio nome…
… E’ presto per il mio battesimo!

So solo che
quando li vedo insieme,
il mio animo si riempie di gioia…
… Sono felici
come due bimbi col
giocattolo che hanno sempre desiderato!

Sono felice
della possibilità concessami
di poter esistere…
… Non ho fattezze umane,
ma proprio per questo
credo di nascere
da qualcosa di divino…
… Dal sentimento che lega due persone!

Inizialmente
non avevo forze,
ora sto crescendo…
… E’ una sensazione meravigliosa.

Ieri ho compiuto
i miei primi 2 mesi…
… Come ero felice!

La mia mamma
ha voluto festeggiare
il mio papà
con una cenetta romantica…
… Non ne vedevo da tempo!

Cena a base di pesce,
candele,
rose…
… Era tutto perfetto!

La cosa che più
mi ha emozionato è stata
che allo scoccare della mezzanotte
mio padre ha abbracciato
mia madre e le ha
ricordato
(cosa che lei sapeva benissimo!)
che giorno era!

Sto crescendo con loro,
mi nutro del loro bene
e spero di diventare sempre
più grande e forte!”

Quando tutto sembra
andare a rotoli…
… Ci vien sempre concessa
una seconda e migliore opportunità…
… Basta coglierla!

Alla prox…

"IO" intervista "L’ALTRA ME"

13 Novembre 2005 18 commenti


E sono arrivata a quota 3…
… Interviste!

La prima è stata quella del Giomba,
che ho linkato nel mio blog;
la seconda quella del mio amico Alex
di bloggay,
dove c’è un affascinante confronto tra
i diversi modi di vivere la propria sessualità;
la terza e non ancora postata,
quella di Mascalzone latino,
che dire…
… Piccante!

Mi domando…
… E se io volessi intervistare me stessa,
cosa me chiederei?

Facciamo questo esperimento!

Innanzitutto cara,
grazie per aver accettato questa intervista.

Descriviti ai blogger con una frase.

Ho 25 anni,
laureata in Lettere,
sto aprendo un supermercato
(domani ho l’esame
per l’iscrizione al REC…
… E so’ cazzi!) e
sono innamorata dell’amore!

Qual’è la cosa di te
che più ti piace?

Il saper ridere,
ridere sempre…
… Son convinta che un sorriso
può far miracoli,
sia regalandolo a se stessi che
donandolo agli altri!

Se tu avessi una bacchetta magica,
cosa elimineresti dalla tua vita?

Sono convinta che tutto ciò che
ci accade,
avvenga per un motivo superiore.
Quindi ritengo
che si debba accettare
sia il buono che il brutto,
anzi…
… Maggiormente il brutto,
perchè è da esso
che possiamo trarre gli insegnamenti migliori!

Sei felice?

Si!
Non che io sia una marziana
senza problemi,
ma ho una solida famiglia,
ho un ragazzo splendido,
degli amici meravigliosi e
sono fiera di me!

Cosa ti manca?

Non è una cosa che manca,
ma c’è una cosa che vorrei
in un futuro
non troppo lontano…
… Una famiglia tutta mia!
Un marito da adorare
(che possa meritarsi
la mia dedizione.),
dei figli da amare
(con la speranza che
questo sporco mondo
non l’infanghi!)!

Da chi trai ispirazione?

Da mia madre,
una donna splendida che
riesce a vedere sempre il buono
in tutto e che
vive in un equilibrio perfetto
per amare ed essere amata!

Come definiresti
la tua vita?

La più banale del mondo,
ma mi auguro che
tutti possano assaporare
questa banalità,
perchè è alla base del vivere felici!

Cari blogger,
mi rendete felice.
Un’intervista è
sinonimo di curiosità
nei miei confronti…
… Io sono una ragazza che
vive la propria vita
immersa nella semplicità
e nella verità!
Il fatto che voi seguiate le mie
(dis)avventure,
m’inorgoglisce
e fa capire
che la vita vera
può diventare la
“soap-opera” migliore!

Sto raggiungendo
un equilibrio tra
“Io” e “L’altra me”…

… Stanno facendo pace!

Chissà se presto
tornerò ad essere “solo” io?

Grazie a tutti voi…

… Alla prox…

"Le mie prigioni…"

10 Novembre 2005 21 commenti


Quando è giusto
accantonare il ruolo di genitori?

Quando ci si può sentire un pò
“meno figli”?

E’ mattina,
passeggio nel mio blog
per distrarmi un pochino
dallo svolgimento della tesi.

Sono tornata a vivere
da poco a casa dei miei genitori,
in quanto sono stata fuori
per cinque anni
per compiere gli studi universitari.

Sono una ragazza che
non ha mai potuto
compiere stravizi,
perchè inizialmente

(prima di terminare le scuole
secondarie)

non avevo l’età

(a mezzanotte a casa…
… Peggio di Cenerentola,
non avevo nemmeno il tempo per
perdere la scarpetta!).

Poi ho preso l’università
e lì non avevo tempo
e soldi per poter fare
la “bella vita”

(si sa,
uno studente dipendente
con i soldi settimanali
deve far spesa,
pagare bollette, etc…).

Ora son tornata
nel mio gaio paesello
ed ogni qual volta
chiedo di uscire

(perchè chiedo ancora il permesso!)…

Che squillino le trombe

Succede sempre un caos totale!

Mia madre:
“Ma possibile che per te
tutti i giorni è festa?

(Ma quali “tutti i giorni”,
e poi non è colpa mia
se il ragazzo che frequento
compie dei turni lavorativi
che spesso gli consentono
solo infrasettimanalmente di uscire!)

Mio padre:
“Cmq tua madre ha ragione

(mio padre ha un debole per me,
ma quando mamma parla…
… Uff!),

non è bello far tardi
i giorni lavorativi

(ma dove viviamo?
E’ per caso tornato
il coprifuoco e nessuno
mi ha avvertito?)!”

Mio fratello:

(che a 33 anni
vive tranquillamente in casa,
torna da lavoro,
doccia e pigiama!)

“Esci stasera?
Anche stasera?
Ma sei uscita ieri sera!
Non starai esagerando?
Voglio vedere quando resti una sera a casa!

(Esagerato!
Ma perchè si
diverte così tanto
a provocarmi?
E’ come avere 3 genitori!
Perchè non mi rende zia
e si preoccupa dei suoi figli,
piuttosto che
portare il conto alla sorella
che in 5 anni di vita vissuta
fuori casa
non ha mai provocato la minima
preoccupazione?)

Ma questa è solo una goccia nel mare…

… E se le sere che non esco
guardo la tv:
“Ma non puoi fare altro?”

(Che cosa?)

E se faccio a maglia:
“Sempre con questi ferri in mano!”

(Meno male che siete voi che
mi avete commissionato
sciarpe e cappelli!)

E se vado in camera ad ascoltare la musica:
“Ma non puoi fare altro?”

E se sto davanti al pc a fare la tesi:
“Chiudilo un pò ‘sto computer!”

E se chiudo la porta della mia camera
prima di dormire:
“Ma perchè hai chiuso la porta?
Poi ti manca l’aria!
E se succede qualcosa,
non ti sentiamo!”

(Ma che l’uomo nero
esiste veramente?
La chiudo solo perchè
se mi metto nel letto a leggere
per non guardare la tv,
per non fare a maglia
e per non fare tutto ciò che non volete voi,
mi rompete lo stesso le palle
perchè vi da fastidio la luce
della mia abatjour…
… Che nemmeno ci vedo io
per quanto è fioca!)

Insomma…
… E’ sempre una storia!

Poi dipendo ancora economicamente
da loro

(ASSOLUTAMENTE non
per mia volontà!),

quindi immaginate…
… Oggi si paga pure l’aria!

Remissivamente subisco…
… Ma è dura!

Cosa ne pensate?

Alla prox…

echo '';